Lovisa: “Annata straordinaria, ma non voglio prestazioni così”

0
39

In un intervento degno di nota, al termine di una partita tra le 2:00 e Frosinone, il presidente di Pordenone Mauro Lovisa, ha raccontato ai microscopi del DAZN: “Nel corso dell’anno si parla abbastanza, si rischia di dire le solite cose, per cui cerco di parlare solo quando è il caso”.

Stasera penso che sia giusto commentare un anno meraviglioso, anche se ci sono molti rimpianti.

Quindici minuti paralizzanti prima …

Sono davvero arrabbiato, so com’è, ed è chiaro nei primi minuti che la maggior parte delle gare viene scelta.

Non so se è perché il primo quarto d’ora era tutto esaurito, ma credo che il Pordenone avrebbe dovuto superare la linea, anche con la prima tappa.

Nei primi 15 minuti la squadra si contrae e senza personalità: la squadra si sentiva troppo sicura del risultato?

“Abbiamo sempre l’obiettivo di attaccare, siamo sempre tornati in guardia e questo mi sconvolge molto: Non voglio che la mia squadra veda una cosa del genere, basta andare avanti.

È stato un approccio negativo e non c’è stata pratica. Sono arrabbiato, perché non so cosa hanno passato le teste dei giocatori, anche a livello giovanile lavoriamo molto nella mentalità di squadra.

Siamo stati in testa durante tutto il campionato Cittadella e Frosinone, come atteggiamento siamo stati in testa, ma non so proprio cosa dire per stasera. Questa rimozione avrà un peso mentale, speriamo che al momento della ripartenza non abbia conseguenze”.

Fonte: tuttoudinese.it

NON CI SONO COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO